LA DIETA SENZA SALE

5 min read
0
0
0

Un’alimentazione troppo ricca di sale può essere causa di molti problemi sia per la salute ce per la bellezza. Il sodio di cui è ricco il sale comune, infatti, consumato in eccesso causa ritenzione di liquidi e quindi gonfiori, soprattutto alle gambe, e cellulite. Ma è causa anche di problemi di salute, come l’ipertensione arteriosa, l’eccessiva pressione del sangue che può aumentare il rischio di malattie al cuore. Una dieta che riduca il quantitativo di sale quotidiano è quindi utile non solo per perdere peso ma per sentirsi subito sgonfie e leggere. Ecco una dieta che taglia drasticamente il sale aggiunto e prevede piatti insaporiti con erbe aromatiche che danno gusto senza dover aggiungere altri condimenti.

CALORIE: 1250

QUANTO SI PERDE: 4 chili

QUANTO DURA: un mese

PUNTI DI FORZA: contrasta ritenzione e cellulite

LUNEDì

Colazione: 150g di latte parzialmente scremato con 20g di biscotti secchi

Pranzo: 50g di pasta integrale con pomodorini; 50g di prosciutto crudo; 200g di melanzane grigliate

Merenda: un frutto

Cena: 200g di fagiolini lessi con basilico; un hamburger; finocchi

MARTEDì

Colazione: uno yogurt magro e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 50g di pasta integrale con verdure; 2 uova al pomodoro e origano; 200g di biete lesse

Merenda: un frutto

Cena: 200g di cicoria al vapore; polpettine di pesce; 200g di insalata mista

 

MERCOLEDì

Colazione: 150g di latte parzialmente scremato con 25g di cereali

Pranzo: 50g di zuppa di orzo con lenticchie; 100g di petto di tacchino grigliato; 200g di cetrioli

Merenda: un frutto

Cena: insalata alla mela; 100g di formaggio light; 200g di bietole al vapore

 

GIOVEDì

Colazione: uno yogurt magro e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 50g di pasta e carciofi; 100g di ricotta di mucca; 200g di fagiolini lessi al basilico

Merenda: un frutto

Cena: 200g di spinaci lessi al limone; pollo alle erbette; 200g di carote julienne

VENERDì

Colazione: 150g di latte parzialmente scremato con 25g di cereali

Pranzo: 200g di asparagi al vapore; 200g di sgombro al forno con timo; insalata mista

Merenda: un frutto

Cena: insalata di patate e fagioli; 200g di sogliola al forno con prezzemolo

SABATO

Colazione: uno yogurt magro e 2 fette biscottate integrali

Pranzo: 200g di cetrioli al basilico; 200g di salmone grigliato con timo; 200g di cicoria al vapore

Merenda: un frutto

Cena:  200g di insalata di finocchi e carote; una pizza al pomodoro

DOMENICA

Colazione: di latte parzialmente scremato con 25g di cereali

Pranzo: 50g di garganelli con melanzane, capperi e acciughe; caprese con 100g di fior di latte, pomodori e origano; 200g di peperoni al forno

Merenda: un frutto

Cena:  200g di melanzane al forno; 150g (cotti) di zuppa di legumi con salvia e rosmarino; 200g di cetrioli

Per insaporire le pietanze usare 3 cucchiaini di olio extra-vergine di oliva; per accompagnare i pasti sono concessi ogni giorno 40g di pane.

IL MANTENIMENTO

Terminata la dieta si può seguire per due settimane un programma di mantenimento da 1500 calorie che consente di stabilizzare i risultati ottenuti. I menù sono gli stessi ma con qualche aggiunta: la quantità di olio passa a 5 cucchiaini al giorno mentre la quantità di pane aumenta a 70g al giorno.

  • Il sale e il sodio

    Il sale viene molto spesso usato nelle nostre case per rendere più saporiti buona parte de…
Load More Related Articles
Load More By Giulio Torrente
Load More In Tutte le diete... del mondo ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Le diete più seguite al mondo: quale quella giusta per te?

Avete mai deciso di mettervi a dieta? Chi di voi non ha mai provato a perdere qualche chil…