Evviva i cambiamenti

5 min read
0
0
20

Evviva i cambiamentiLo sapevate che mangiare un dolce ogni tanto non vi fa ingrassare, ma aiuta a dimagrire? Così come tralasciare alcune incombenze, a volte, può solo giovare al nostro organismo, al nostro relax e, anche, al nostro regime alimentare. Tutti noi (o almeno la maggior parte di noi) vive un’esistenza fatta di contrasti: se da un lato si sogna di stare in panciolle tutto il giorno, fare quello che si vuole, senza incombenze né problemi, dall’altro sappiamo benissimo di dover affrontare lavoro, studio, famiglia e molto altro. Analogamente possiamo fare lo stesso discorso per quanto riguarda il cibo: se, dentro di noi vorremmo poter mangiare tutto quello che desideriamo, in particolar modo fritti, dolci, cioccolata e alimenti altamente clorici, dall’altro dobbiamo costantemente regolarci per non assumere troppe calorie o avere problemi legati alla malnutrizione. Va constatato che quando siamo un pò insofferenti o annoiati, tra le due opzioni di trasgressione, finiamo per scegliere il cibo e, quindi, ingrassare. Quindi, proprio per evitare questo non troppo felice finale, è opportuno seguire qualche trucchetto volto a cambiare la nostra routine: minimi cambiamenti nelle nostre abitudini ci evitano, infatti, di cadere in malsane tentazioni. Ecco allora a vederci impegnati nel dire qualche volta no ad alcune incombenze quotidiane di non rilevante importanza. Se siete, ad esempio, fissati con il dover rifare il letto o lavare i piatti appena questi sono sporchi, provate a tralasciare questi compiti: nessuno ne soffrirà e avrete qualche momento in più da dedicare a voi stessi. Alcuni voi potrebbero contestarmi dicendo che trascurare queste incombenze provoca in voi grandi sensi di colpa: bene, ascoltate questa sensazione e ben presto capirete che tali compiti sono solo condizionamenti e non vere necessità che vi stanno a cuore (naturalmente il non lavare i piatti una volta va bene, continuamente è segno, oltre antigienico e di pigrizia, che qualcosa non va in voi). Trasgredire ai propri doveri vi farà così sentire più liberi e con meno voglia di mangiare! Anche dal punto di vista alimentare, qualche volta concedetevi uno strappo alla dieta! Non vi è mai capitato di desiderare così tanto un cibo (che magari la persona vicina a voi si sta mangiando in grandi quantità) da non riuscire a saziarvi e facendo rimanere in voi quel senso di fame e voglia di cibo che poi magari, nel resto della giornata, si trasforma in un continuo spizzicare? Bene, qualche volta concedetevi i cibi che vi piacciono tanto: vi eviterete fuori pasto di consolazione! E’ inoltre utile, per abbattere la quotidianità, cambiare ogni tanto qualcosa nella propria casa: in fondo, l’ambiente in cui noi viviamo non è lo specchio di noi stessi? Sto parlando di cambiamenti minimi ma che, portano una ventata d’aria nuova e, sopratutto, aiuta a riattivare le energie! Immagine: sestopotere.blogspot.com

Load More Related Articles
Load More By Luisa Ardito
Load More In Comportamenti sociali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Alimentazione in gravidanza – cosa sì, cosa no

Durante i nove mesi di gravidanza è fondamentale controllare, con l’aiuto del medico di fi…