Home Alimentazione - Nutrizione La vitamina D per prevenire la sclerosi multipla… anche in gravidanza

La vitamina D per prevenire la sclerosi multipla… anche in gravidanza

4 min read
0
0
6

La vitamina D appartiene alla categoria di quelle sostanze nutritive di prevenzione; in particolare, la vitamina D è molto importante per prevenire l’insorgere della sclerosi multipla. La stessa può anche essere trasmessa al feto attraverso l’esposizione al sole del pancione (facendo attenzione ad usare le giuste misure di protezione dai raggi UV, soprattutto per le mamme in dolce attesa). La vitamina D per prevenire la sclerosi multipla... anche in gravidanzaL’Università Nazionale Australiana di Camberra ha proposto uno studio portato a termine dall’Università di Oxford, il quale ribadisce il fatto che l’apporto di vitamina D nella nostra dieta è di vitale importanza per la prevenzione della sclerosi multipla. La vitamina D, come dimostra lo studio dell’Università di Oxford, viene trasmessa dalla mamma al feto attraverso l’esposizione al sole. La Sclerosi Multipla (SM) è una grave malattia degenerativa del sistema nervoso che colpisce, solo in Italia, 54 mila soggetti, con costante aumento dei casi diagnosticati. La scelosi multipla provoca gravi danni neurologici a causa della distruzione di mielina sulle fibre nervose. Le proteine del corpo attivate dalla vitamina D interagiscono con una determinata sequenza del DNA modificando la funzione del gene che causa la sclerosi multipla nei soggetti che ne possiedono la forma mutata. La vitamina D, in particolare, impedisce a questo gene di indurre la ghiandola del timo, la quale produce gli anticorpi per difendere l’organismo da virus e batteri, a produrre le cellule T, le quali, attaccando la mielina delle fibre nervose, risultano dannose per l’organismo. I benefici della vitamina D erano già noti al mondo scientifico; è, infatti, risaputo che la vitamina D è in grado di prevenire l’organismo da diverse malattie come l’osteoporosi, la sclerosi multipla, il rachitismo. La ricerca dell’Università australiana ha, però, portato a scoprire che la vitamina D è in grado di controllare l’espressione del gene coinvolto nello sviluppo della sclerosi multipla. Per arrivare a tale scoperta, la ricerca australiana si è avvalsa di ben 1524 soggetti affetti da sclerosi multipla registrando un dato assai interessante, ossia la percentuale di figli malati è più bassa del 32% nelle donne che hanno trascorso la loro gravidanza durante il periodo estivo.

  • Quale è il fabbisogno della vitamina D?

    Vitamina D – Descrizione chimica La Vitamina D è un composto steroideo liposolubile …
Load More Related Articles
Load More By Giulio Torrente
Load More In Alimentazione - Nutrizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Le diete più seguite al mondo: quale quella giusta per te?

Avete mai deciso di mettervi a dieta? Chi di voi non ha mai provato a perdere qualche chil…