Home Medicina convenzionale Dermatologia e alimentazione Allergia solare: un aiuto dalla medicina alternativa

Allergia solare: un aiuto dalla medicina alternativa

5 min read
0
0
15

L’allergia o eczema solare si caratterizza per un rilevato ed evidente arrossamento della pelle, a volte accompagnato da dolorose vescicole.

Si tratta di un problema molto frequente in estate, dovuto a bagni di sole esageratamente prolungati o non accompagnati dalle opportune precauzioni (creme, protezioni oculari, ore pericolose) cui vanno soggetti soprattutto coloro che hanno la pelle chiara e delicata.

Si tratta di un disturbo molto fastidioso, soprattutto se accentuato, anche perché comporta un intenso e persistente prurito che stimola costantemente a grattarsi e quindi a peggiorare la situazione.

Vi chiederete perché sollevare la questione proprio ora che siamo in pieno inverno e la bella stagione sembra più lontana che mai; ebbene, pare che sempre più italiani decidano, per il periodo che va dal Natale alla  fine dell’anno, di concedersi una vacanza in un paradiso tropicale, ragion per cui qualche prezioso suggerimento si rende più che mai opportuno.

Esistono numerosi farmaci per accelerare la guarigione dall’allergia solare e alleviare i sintomi, ma la medicina alternativa, ovvero quella omeopatica, può, almeno in tal caso, egregiamente sostituire quella ufficiale, grazie a prodotti efficaci e mirati, in grado di prevenire, lenire, rinfrescare e idratare la cute colpita e stressata.

Il consiglio principale è di iniziare a prevenire il danno almeno una settimana prima delle previste esposizioni ai raggi solari, e continuare la cura per tutto il periodo in cui ci si abbronza (tenetelo presente se avete intenzione di recarvi in viaggio in esotiche località marine per l’imminente Capodanno).

La giusta prescrizione?

E’ quella riportata di seguito.

In fase preventiva, quindi per scongiurare l’allergia, assumete 5 granuli di Natrum muriaticum 9 CH per 2 volte al giorno, a cominciare da sette-otto giorni prima e proseguendo per l’intero periodo di sole.

Oppure, sempre in fase preventiva, si possono prendere 5 granuli di Apis mellifica 9 CH, sempre due volte al dì da una settimana prima di partire continuando per tutta la durata della vacanza.

Se ci si accorge di essere stati colpiti da allergia durante la fase di esposizione, si può ricorrere a 5 granuli di Myristica sebifera 5 CH, da assumere una prima volta al mattino e una seconda nel primo pomeriggio, prima di esporsi ai raggi solari (farlo comunque osservando una certa cautela, evitando le ore più calde, proteggendosi adeguatamente e senza prolungare eccessivamente il tempo di esposizione).

In caso l’allergia solare abbia fatto la sua comparsa in maniera violenta e dolorosa, accompagnata da sensazione di bruciore, prurito forte e dolori a fitte, il rimedio d’elezione è Apis mellifica 9 CH, in 5 granuli da prendere anche ogni mezz’ora, a seconda della gravità della situazione.

In tal caso, utilissime si rivelano anche locali applicazioni fredde sulla pelle.

Per il resto, valgono le medesime precauzioni che medici, tv e giornali raccomandano ogni estate e che è sempre bene ribadire: usate il buon senso e la moderazione, evitando di strafare per evitare spiacevoli inconvenienti come quelli sopra descritti.

E per sentirvi più sicuri e godervi al massimo il meritato riposo, prima della partenza non dimenticate di fare un salto presso una fornita farmacia omeopatica.

Load More Related Articles
Load More By Enrica Prosperi
  • Capelli secchi: inestetismo ad alta frequenza

    Un inestetismo ad alta frequenza è quello dei capelli secchi. Ad essere interessati sono e…
  • I danni del Sole

    L’esposizione al Sole comporta senz’altro notevoli benefici per il corpo umano…
  • La flora batterica cutanea

    La flora batterica cutanea rappresenta l’insieme dei microrganismi che abitano la no…
Load More In Dermatologia e alimentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Fabbisogno alimentare di proteine

LE PROTEINE NELL’ALIMENTAZIONE Le proteine dell’alimentazione, oltre ad essere…