Home Sport Fitness (attività fisica - movimento La corsa – uno sport economico e benefico

La corsa – uno sport economico e benefico

5 min read
0
0
5

La premessa di questo articolo è che qualsiasi attività sportiva giova alla salute di chi la pratica. Partendo da questo presupposto, parleremo di uno sport largamente praticato da tutti, perché facile ed economico: la corsa. Come tutti gli sport, va fa praticato nei limiti del dovuto senza eccessi controproducenti. Studi condotti hanno dimostrato che la corsa è uno sport con tanti benefici. Partiamo col dire che correre è aiuta il cuore e ne migliora la sua efficienza cardiaca e circolatoria grazie all’immissione di sostanze vasodilatatrici in circolo quando si è sulla soglia dello sforzo. Queste sostanze svolgono la loro azione sui muscoli e sulle arterie: i vasi arteriosi, grazie all’azione di vasodilatazione, aumentano di calibro e mantengono questa dilatazione anche con il cessare dell’attività fisica; il sangue circolante, quindi, incontra meno resistenze nei vasi favorendo l’abbassamento della pressione arteriosa e, quindi, limitandone l’ipertensione, un fattore di rischio per l’insorgenza di malattie cardiovascolari. La corsa - uno sport economico e benefico Uno studio condotto dall’Università di Harvard dimostra che il rischio di morte per patologie cardiovascolari si riduce notevolmente per chi si allena correndo dalle 6-8 ore settimanali e ricomincia leggermente a salire per chi va oltre questo limite. Questo studio è oramai riconosciuto da tutto il mondo scientifico. L’efficienza cardiaca migliora di gran lunga con la corsa, in quanto la costante pratica di questo sport giova alla frequenza cardiaca che diminuisce a riposo. Spesso la corsa è largamente apprezzata per i suoi benefici sul peso; infatti, la questa attività fisica fa perdere facilmente peso e il risultato si ottiene correndo per circa un’ora alla settimana per alcuni anni. Si ricordi che il dimagrimento non è fondamentale solo per motivi puramente estetici ma anche e soprattutto per risolvere una serie di problematiche di gran lunga più importanti, come ad esempio l’obesità: il grasso in eccesso, che costituisce un abbondante tessuto adiposo, favorisce l’instaurarsi dell’arteriosclerosi, di disturbi cardiaci, circolatori ed epatici. Altro effetto benefico della corsa è la riduzione degli zuccheri circolanti nel sangue. Una ricerca effettuata su un gruppo di soggetti in terapia con insulina o con farmaci ad effetto ipoglicemico e su un certo numero di pazienti con un elevato valore di glicemia, ha dimostrato che un periodo di allenamento con corse e camminate, associato ad un regime dietetico appropriato, ha dato meritevoli risultati. Il 39% dei soggetti, alla fine di questo periodo, ha potuto sospendere la terapia medica e il 71% ha potuto alternare periodi di cura farmacologica ad altri di sospensione. Questo risultato è spiegato dal fatto che lo sport abitua il muscolo a prelevare una maggior quantità di glucosio dal sangue estremamente importanti per i soggetti diabetici che convivono con il problema dell’iperglicemia. Inoltre, la corsa è uno sport che detiene benefici anche sul sistema nervoso: combatte lo stress, l’ansia e tutti i disturbi conseguenti a tali disturbi, grazie alla capacità di stimolare la produzione di endorfine, sostanze prodotte dall’organismo, che danno sensazioni simili a quelle indotte dalla morfina tra le quali è importante specialmente la capacità di sopportare il dolore. Sostanzialmente, la corsa migliora la qualità della vita e aiuta la longevità.

Load More Related Articles
Load More By Luisa Ardito
Load More In Fitness (attività fisica - movimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Alimentazione in gravidanza – cosa sì, cosa no

Durante i nove mesi di gravidanza è fondamentale controllare, con l’aiuto del medico di fi…