Home Salute Prevenzione Snellire il punto vita

Snellire il punto vita

4 min read
0
0
2

La pancia più rotondetta  è il cruccio di molte donne che non riescono ad eliminarla. Persistente alle diete, alla ginnastica, alle creme riducenti, un addome sporgente può dipendere da un accumulo di grasso localizzato ma può anche essere la conseguenza di una dimagrimento consistente o di una gravidanza ( di un passaggio rapido da una superficie maggiore a una minore). Questo soprattutto se la pelle non è elastica e pronta a riadattarsi alle nuove forme. Tutta la situazione può essere aggravata dalla presenza di smagliature. Questo tipo di “pancetta” ,tipico di ragazze o giovani donne, può esserci anche se la pelle è tonica e se  i muscoli addominali sono in forma. Non sono poche le donne che reagiscono allo stress emotivo e fisico con alterazioni che coinvolgono intestino, pancia e addome. Il risultato è un ventre gonfio e a volte dolente; in questi casi bisogna ricorrere a un rimedio antigonfiore o che riduca l’infiammazione intestinale e riporti l’equilibrio nell’intestino. In base all’origine del gonfiore può essere utile una dieta speciale. Quando nonostante dieta e sport, la pancia rimane molto sporgente o rilassata e si desidera una soluzione radicale ci si può rivolgere a un chirurgo plastico che interviene agendo sul grasso ma anche sul rilassamento della cute. L’intervento dell’addominoplastica che sia abbinato o no alla liposuzione è frequente in chirurgia plastica. Talvolta quando l’inestetismo è limitato e dipende da un accumulo di grasso si può optare per  la liposuzione.  Se la situazione iniziale è un accumulo di grasso accompagnato da una lassità cutanea e una “debolezza”  della muscolatura  l’intervento adeguato è l’addominoplastica. Essa consiste nell’asportazione di una porzione di cute che va dall’ombelico al pube e dalla punta dell’osso dell’anca destra a quella sinistra.  Cute, muscoli e addominali vengono ricuciti e l’ombelico viene riposizionato dalla sede di origine nel nuovo addome. Se possibile cercate di evitare interventi di chirurgia estetica e cercate, invece, di perdere la pancia “di troppo” con un regime alimentare salutare e sport continuo. Questo non solo favorirà il raggiungimento del vostro obiettivo ma condurrete un stile di vita sano e favorirete la vostra bellezza. Quale donna non vuole questo? Tutte aspirano ad avere un fisico perfetto e possibilmente ad avere una pancia piatta. Basta non strafare e prendere tutto con moderazione ma, soprattutto, anche se non si è Miss modella di qualche cosa bisogna accettarsi così come si è con i propri difetti e propri pregi perché è questo che ci distingue e ci rende uniche.

Load More Related Articles
Load More By Luisa Ardito
Load More In Prevenzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Alimentazione in gravidanza – cosa sì, cosa no

Durante i nove mesi di gravidanza è fondamentale controllare, con l’aiuto del medico di fi…